Skip to content

Vista vigneto Grappolo d'uva l'ambiente Jasci & Marchesani hanno maturato coscienza e competenze uniche per interpretare il biologico come rapporto inscindibile tra uomo e ambiente”

Vittorio Festa

Non consideriamo il biologico una semplice tendenza o una modalità di posizionamento sul mercato, ma una forma mentis che ci ha permesso di rapportarci con il territorio attraverso un approccio del tutto naturale. Non riusciamo ad immaginare il nostro DNA estraneo ad un processo che ci porta costantemente a guardare al futuro, all’innovazione e alla riduzione progressiva del carbon footprint.

marchio light Jasci&Marchesani

Quella mentalità che oggi chiamano “ecosostenibile” è stata la garanzia di un rapporto sempre più “affettivo” con l’ambiente e i frutti che ne ricaviamo.

Il parco macchine è stato rinnovato puntando ad un consumo ridottissimo e al comfort del lavoratore, i nuovi sistemi di irrorazione a carica elettrostatica di attrazione evitano dispersioni e riducono del 40% i prodotti fitosanitari,
mentre nei vigneti sono state installate capannine meteo GPS con cui pianificare la gestione dei trattamenti preventivi, affidati esclusivamente a zolfo e rame.

E se la nostra cantina lavora da anni con energia fotovoltaica ed eolica, oggi siamo arrivati ad
alleggerire il peso delle bottiglie di vetro per minimizzare l’impatto ambientale e ad utilizzare carta riciclata certificata per le etichette.